No prìncipi. Ma capitani coraggiosi.

20140106-002236.jpg
Ai prìncipi è tutto dovuto.
La principessa se l’aspettano, gli spetta di diritto. Gli basta il cavallo bianco, il mantello lucente, sguainare la spada ed il gioco è fatto. Anche i prìncipi brutti nella vita ce la fanno a trovare la bella principessa, perché in fondo sono prìncipi.

Come tutte le brave bambine cresciute a Nesquick e favole anch’io ho tanto cercato il famoso principe azzurro. Il punto è che ce ne sono pochi, di seconda mano, con un ronzino e non un cavallo e soprattutto se la tirano.

Piuttosto che un principe che non sa cosa voglia dire essere un ranocchio baciato dalla bella principessa, preferisco un capitano coraggioso. Uno di quelli che arriva a salvarti sporco di fango e mezzo zoppo dopo una lunga battaglia.
La conquista del cuore di una vera principessa è cosa per pochi. Bisogna essere coraggiosi, spericolati e sprezzanti delle regole. Perché l’unica regola che vale è quella del cuore.

I capitani coraggiosi sono più rari degli ormai inflazionati principi azzurri. Rari perché visibili solo ad occhi di veri intenditori.
Sono quelli che ‘vaffanculo il cavallo bianco, io vengo a piedi’.
Sono quelli che amano la tua testa, vivono per i tuoi sorrisi e temono i tuoi occhi che tutto possono.
Non serve vivere in un castello o avere il cognome con un tocco in più.
Basta avere le palle per amare: primo step per diventare capitani coraggiosi degni del cuore di una vera principessa.

Il capitano coraggioso se ne infischia del principino a cui tutto sembra dovuto, compresa la bella principessa. Se vuole una cosa, se la va a prendere… No matter what… se ne infischia dell’equilibrio, lui se lo crea da zero, dal caos.

20140106-002259.jpg

Ho inseguito per anni principi sgualciti, viziati e troppo abituati a schioccare le dita e scegliere la piu carina del villaggio. Ho lottato e urlato per svegliarli dalla comodità di uno status ormai decaduto.
Alla fine ho capito che era una battaglia persa.

Ndr. – Per quelle più pratiche, sappiate che i principi di oggi sono quelli che non sanno che dall’iPhone si possono addirittura fare le chiamate e che anche le donne possono avere un’opinione.
I capitani coraggiosi sono quelli che vengono a prenderti a casa, ti chiamano piuttosto che mandarti una faccina su whatsapp e non hanno paura di tenerti per mano in mezzo alla folla.

20140106-002249.jpg

20140106-002758.jpg

Annunci

2 thoughts on “No prìncipi. Ma capitani coraggiosi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...