The other side of the moon

L’altro lato della storia.
L’altra faccia della luna.

Non sono mai stata una di quelle ragazze esemplari da citare durante un discorso dedicato al coraggio e alla forza d’animo.
Non perché non lo sia, ma perché credo di essere stata molto fortunata nella vita e di non essermi mai davvero trovata ad affrontare drammi e dolori abnormi.

A volte capita comunque che ti chiedano un consiglio. Anzi. Capita che qualcuno ti apra il suo cuore all’improvviso. E tu non capisci perché. Perché appunto non ti ritieni un esperta in pratica di vita, magari anche se in teoria lo sei.

“sono convinta che nella mia vita nessuno è destinato a rimanere.
Sono una meteora nella vita di molti ma nessuno che resti.
Per questo non tento neanche”

Noi non siamo meteore. Siamo stelle.
Può sembrare una leggera differenza, ma in realtà è sottile tanto quanto fondamentale.
La giusta percezione di se, del proprio valore è la partenza.

“Guardo con ammirazione la vita degli altri che va avanti…
Come avrei voluto che andasse avanti la mia … E sorrido perché vuol dire che è possibile, anche se non succede a me”

a42b464a1ad8835c2fdc8bf33bb6d2acCerto che è possibile. Da qualche parte ho letto che anche se il tuo passato è stato dannato, questo non significa che il tuo futuro non possa essere radioso.
Ognuno di noi vive la sua vita in modo diverso.
Siamo diversi, abbiamo ambizioni, desideri, ferite, dolori diversi.
L’unica cosa che spesso ci accomuna è il senso di dolore o frustrazione che per diversi motivi proviamo tutti prima o poi.
Per questo non amo personalmente giudicare le persone.
Non è che uno sta male più di un altro o per cose più importanti o meno importanti.
La cura la maggior parte delle volte è uguale per tutti.
Sforzarsi di vedere l’altro lato delle cose.
Certo in alcuni casi è difficile, assurdo, non così eccitante come dovrebbe essere il fatidico lato positivo.
Però è una seconda via.
Una nuova strada.
L’altra opportunità.

E non stiamo immobili a guardare la vita degli altri che va avanti.
Perché noi immobili a guardare gli altri e a domandarci perché altri sono “felici” e noi no non cambia il fatto che anche la nostra vita va avanti.. Senza di noi che la viviamo pienamente e coscienti che l’altro lato delle cose sta lì a portata di sguardo.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.